Galette des Rois (Torta dei Re)

In Francia è Natale solo quando le pasticcerie e le panetterie espongono, nelle loro vetrine, un corteo di “galettes” farcite di morbida crema alle mandorle.
Tra i tanti dolci della pasticceria francese, la “galette des rois” (o il dolce dei re) è tipico natalizio e viene corredato da una bella corona regale e luccicante, di cartone. La corona verrà conquistata solo da chi troverà la fava o una piccolissima statuina di maiolica nella sua fetta di galette, diventando così il re o la regina delle Feste natalizie.
Anche se questo dolce è diffusissimo a Parigi, le sue radici sono nel nord della Francia, nasce infatti nella regione della Loira, ma poi è riuscito a conquistare la capitale e si è diffuso un po’ ovunque, fino a raggiungere il sud della Francia.
La galette des rois ha una leggera e friabile sfoglia dorata, che racchiude un tenero cuore di mandorle ed è gustato da tutti, un pò come accade in Italia per il panettone. Inoltre non esiste solo la versione alle mandorle ma molte altre, tra cui anche quella al cioccolato o quella alle mele.

Ricetta della Galette des Rois (Torta dei Re)

Oggi però vi propongo la versione classica di questo dolce, che è uno dei più sfiziosi dell’Epifania: intanto cominciate a cercare delle “fève” (oggettini) o regalini da mettere dentro la torta!

Ora passiamo alla ricetta!!

Difficoltà: basta

Tempo di preparazione: 1 h

Calorie: 668 Kcal/porzione

Continua a leggere

Ricetta base delle crêpes

Come promesso, eccovi la ricetta base delle crêpes (naturalmente in entrambe le versioni)! Appena potrò, proverò a cimentarmi nelle versioni che vi ho elencato quando vi ho parlato delle curiosità sulle crêpes.

Per iniziare, avete bisogno di una scodella, dove preparare il vostro impasto, di un setaccio, di un pentolino, di un mestolo e di una padella antiaderente (o chi ne fosse provvisto, di una padella per crêpes).

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 14 minuticrêpes

Ingredienti per le crêpes:

Per crêpes salate:

  • 250 g di farina;
  • 1/2 litro di latte:
  • 3 uova;
  • 40 g di burro (o olio d’oliva qb);
  • 1 pizzico di sale.

Per crêpes dolci: stessi ingredienti di quelle salate, ma con l’aggiunta di

  • 1 bustina di vanillina;
  • 60 g di zucchero;
  • 1 pizzico di cannella (facoltativa);
  • 1 bicchierino di rhum o cognac (facoltativo).

E ora mettiamoci all’opera!

Continua a leggere

Crêpes: curiosità

Chi di voi non ha mai mangiato una crêpe alzi la mano (immagino nessuno..)! Ma volete sapere quali sono le origini di questa cialda, che è così diffusa ma altrettanto sconosciuta?

crepes normali

Ebbene, per prima cosa dobbiamo dire che la crêpe è una cialda, morbida e sottile, che solitamente viene cucinata su una piastra rovente e tonda. Simbolo della cucina francese, questa sottospecie di piadina viene farcita con ripieni, sia dolci che salati, e poi è arrotolata su stessa. Presente in Europa con preparazioni simili, in Italia viene detta crespella (anche se originariamente questo nome era attribuito a dei tortelli fritti, salati e dolci).
Ma vediamo di scoprire qualche curiosità su questo piatto.. Continua a leggere