Uovo di Pasqua: cenni storici di una tradizione ormai lontana

L’uovo di Pasqua per grandi e piccini è da sempre legato alla festa cristiana della risurrezione e, insieme alla colomba, è in assoluto il dolce più presente sulle tavole italiane nel periodo pasquale.

uova_di_pasqua_caccia

Ma perché l’uovo di Pasqua è una tradizione così radicata che si ritrova in tutto il mondo?

L’uovo è stata un’acquisizione recente della festa cristiana, ma ha radici antichissime che si perdono nella notte dei tempi. I primi popoli che hanno attraversato la terra si resero conto ben presto che la primavera era la stagione che portava con sé la rinascita dei fiori, dei frutti e degli animali dopo il lungo inverno. Gli uomini cercarono di dare un significato a tutto ciò e videro nell’uovo il simbolo più eloquente di questo miracolo. Continua a leggere

Tiramisù con colomba

Anche questa volta parlo di una ricetta che mi ha permesso di testare un prodotto inviatomi dal sito Zzub, il più grande sito di passaparola di cui vi ho parlato in un altro articolo (“Crema al cioccolato senza uova: test per Zzub“). Questa volta partecipo alla campagna “Lavazza o Illy: qual è lo Zzubber caffè?” ed anche stavolta ho ricevuto un bel pacco pieno di omaggi da testare: all’interno del pacco infatti erano presenti una confezione in latta di caffè Illy macinato, un’altro di Lavazza Club e due tazzine con cucchiaini in ceramica col marchio Zzub (davvero belle!!).

Dopo vari test, a cui hanno partecipato amici, parenti e il mio ragazzo, vince senza dubbio il caffè Illy macinato: convince per il gusto, più dolce e avvolgente (ma anche Lavazza Club non ha deluso, infatti è stato un testa a testa a colpi di tazzina), ma anche per la confezione, più pratica grazie al suo coperchio in latta a vite, che permette anche una conservazione migliore del caffè. Meno apprezzato per il prezzo, leggermente più alto rispetto al concorrente, ma molti dei miei amici sono andati comunque di corsa a comperare un pacco di caffè Illy per averlo in casa!

Anche stavolta però ho tenuto da parte un pò di prodotto per preparare una nuova ricetta: avendo in casa ancora un Colomba (come tutti gli anni rimangono in dispesa fino all’estate quasi…), ho voluto preparare un tiramisù. Questa volta ho provato una ricetta suggeritami da un’amica che mi ha consigliato di usare la mia solita ricetta (potete trovarla QUì), mettendo al posto dei biscotti e dei savoiardi delle fette di Colomba (naturalmente anche con il Panettone è possibile fare questa ricetta dato che gli impasti sono simili, quindi poi la pubblicherò per chi si ritrova un Panettone impolverato in dispensa..io sono una di queste..).

Eccovi la ricetta che ho modificato appositamente per questa occasione!

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 1 ora

Ingredienti (per 8 persone):

  • 500 gr di mascarpone;
  • 2 tazze di caffè;
  • 5 uova;
  • 5 cucchiai di zucchero semolato;
  • cacao amaro qb;
  • 2-3 tazzine rhum scuro (o vermout);
  • 100 gr di uvetta sultanina.

Continua a leggere

Come riciclare le uova di Pasqua

Scommetto che come ogni anno, tutti voi sarete sommersi da quintali di cioccolata per via delle uova di Pasqua non consumate!

Allora ecco alcune ricette che vi aiuteranno a smaltire la vostra “Fabbrica di cioccolato” casalinga!
Un suggerimento semplice che posso darvi è quello di farne degli cioccolatini:

fondete a bagnomaria il cioccolato aggiungendo un pò di latte,di burro e, se piace, un pò di peperoncino in polvere, riempite gli stampini per cioccolatini e ponete il tutto in frigo per qualche ora. Sicuramente consumare il cioccolato delle uova senza poterlo offrire ai vostri ospiti è difficile, specie se non si hanno bambini in casa, ma con questo espediente farete un figurone ed eviterete di diventare delle “mongolfiere” per svuotare la dispensa da tut0to questo  cioccolato!

Un’altra idea è quella di prendere dei pezzi di cioccolata e metterli in un panino o tra due fette di pane: quale merenda migliore? Ma non è finita!

Ecco un elenco di ricette in cui potrete sfruttare la cioccolata delle uova:

Seguite sempre Pillole Culinarie in modo da rimanere aggiornati sui miei ultimi articoli: potete iscrivervi ai feed RSS oppure seguirmi su FacebookTwitter Pinterest ed anche Google+. Buon divertimento a tutti e come sempre..

BUON APPETITO!!

Cioccolata calda

Anche se è passato ormai un mese dalle feste Pasquali, sicuramente qualcuno di voi è ancora alla disperata ricerca di una soluzione per disfarsi delle cioccolata delle uova di Pasqua! E oggi vi suggerisco una curiosa ricetta che ho trovato girando per la rete e precisamente sul sito Anice&Cannella, che seguo sempre!

Quindi se volete sfruttare questi ultimi giorni di primavera per gustare una bella cioccolata calda prima che arrivi il caldo e prima che iniziate la dieta di preparazione per la prova costume, vi consiglio questa ricetta in cui vedrete come preparare un “Preparato per cioccolata calda“..si avete capito bene: potrete disfarvi di tutta la cioccolata e metterla in dispensa per il prossimo inverno!
Quindi prendiamo gli ingredienti e mettiamoci all’opera!!

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti:

  • 180 gr di cioccolato fondente dal 55% al 65%;
  • 12 cucchiai di cioccolato amaro in polvere;
  • 4 cucchiai di zucchero di canna;
  • 8 cucchiai di zucchero semolato;
  • 12 cucchai rasi di fecola di patate.

Continua a leggere