Chiacchiere al forno

Un paio di articoli fa vi avevo parlato della ricetta della Frappe classiche (quindi fritte) dicendovi qualcosa sulle loro origini. In questo articolo voglio riportarvi la ricetta light che ho trovato in un ricettario che mi ha inviato la “Paneangeli” un paio di anni fa: è la ricetta delle chiacchiere al forno che rispetto a quelle fritte hanno solo 200 calorie, quindi perfette per chi è a dieta o per chi non ama i cibi fritti.

maschera_carnevale

Ma prima eccovi un elenco dei vari nomi usati in Italia per chiamare questo dolce (così chi di voi non sa cosa sono le chiacchiere lo capirà nel caso le chiami diversamente..):

  • bugie (a Genova, Torino e Imperia, è un’italianizzazione del ligure böxie);
  • gale o gali (a Vercelli e Bassa Vercellese);
  • cenci o crogetti (in Toscana);
  • cioffe (in Sulmona e centro Abruzzo);
  • chiacchiere (in Basilicata, Sicilia, Campania, Lazio, Sardegna, Puglia, Umbria, Calabria, a Milano e a Parma);
  • cróstoli (a Ferrara, Rovigo, Vicenza, Treviso, Trentino, Friuli, Venezia Giulia);
  • fiocchetti (a Montefeltro e a Rimini);
  • frappe (a Roma e ad Ancona);
  • galàni (a Venezia, Verona e Padova);
  • intrigoni (a Reggio Emilia);
  • rosoni o sfrappole (a Modena, Bologna e Romagna);
  • sfrappe (nelle Marche);
  • sprelle (a Piacenza);
  • gròstoi o grostoli (a Trento);
  • Cunchiell’ o Qunchiell (in Molise);
  • e ancora stracci, lasagne, lattughe, pampuglie, manzole.

Bene! Ora che voi tutti avete riconosciuto la ricetta di cui sto per parlarvi, passiamo subito agli ingredienti!

Continua a leggere

Involtini di melanzane grigliate con tonno e rucola

E’ da quando ho inserito la rubrica dedicata a Cotto & Mangiato che pensavo di inserirne un’altra, specialmente per il fatto che nel sondaggio che c’è da tempo sul sito, il programma che voi tutti preferite è “La prova del cuoco“.

involtini-di-melanzane

Quindi oggi ho iniziato a vedere un pò il programma per capire come organizzarmi (di mattina solitamente non accendo la tv o non concludo niente…) e ho visto questa bella ricettina, molto veloce e sfiziosa, che ha attirato subito la mia attenzione! E la consiglio a tutti voi che volete mangiare con gusto continuando a mantenervi in forma, infatti è un mesetto che mi sono messa a dieta (haimè, mi tocca..) e gli ingredienti che servono alla preparazione del piatto sono tutti ammessi dalla tabella che mi hanno dato!! (A proposito: tenetevi connessi con il sito perchè presto inizierò a postare le ricette che sto inventando in questo periodo di sacrificio..). Continua a leggere

Cozze gratinate

Anche se con un pò di ritardo, vi riporto una ricetta che ha fatto parte della mia cena di capodanno. Per chi non lo sapesse, datemi un piatto a base di cozze ed esco pazza!! Solitamente papà usa cucinarle diversamente, cioè le bollisce con del pomodoro (poi gli rubo la ricetta e vi rendo partecipi di questa delizia), cioè fa le cozze in umido.

cozze-gratinate

Stavolta invece ha cucinato la zia di una mia amica, quindi per stavolta menù tradizionale di capodanno stravolto (per fortuna positivamente)!!!

Ma vediamo come si prepara questo gustoso antipasto. Continua a leggere

Spiedini alla griglia

Dopo un mese di inattività a causa dei numerosi esami che mi hanno intrappolata, ritorno con una ricetta che adoro, specie per la presenza dei peperoni: gli spiedini alla griglia. Ottimo piatto per il periodo estivo, è sempre presente sulle tavoli di tutti gli italiani ed in particolare, sulle tavole di tutti gli amanti della montagna e delle grigliate all’aperto.

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 30 minuti ca.

Vini da abbinare: Merlot, Malbek, Bardolino, Volpolicella

Ingredienti:

  • 300 g di salsiccia;
  • 150 g  di petto di pollo tagliato a cubetti;
  • 2 zucchine;
  • 1 peperone giallo e 1 rosso;
  • 2 cipolle piccole;
  • 1 melanzana lunga e stretta;
  • 4 pomodori piccoli;
  • rosmarino;
  • salvia;
  • olio extravergine di oliva;
  • pepe e sale.

E ora possiamo iniziare.

Continua a leggere