Come conservare il basilico

Come il prezzemolo (di cui abbiamo parlato in questa sezione), anche il basilico ha la sua utilità nella nostra cucina, infatti dona un profumo inconfondibile a sughi, carni e pesci. Ma mentre in estate possiamo coltivarlo anche sul nostro bel balcone di casa, durante l’anno è un po’ difficile averne a disposizione.

basilico

Quindi, come possiamo rimediare a questo problema? Semplice: possiamo imparare come conservarne un pò per non rimanere mai senza!
Vi sono due modi per conservarlo, ma per prima cosa dobbiamo prepararlo staccando le foglie dai gambi, lavandole con un panno umido e facendole asciugare per bene mettendole su un canovaccio da cucina per qualche minuto.

Come conservare il basilico

Ora potete scegliere quale metodo utilizzare per conservare il vostro basilico:
– se scegliete di essiccarle, basta stenderle al sole su un vassoio e quando saranno ben essiccate (si dovranno poter sminuzzare), metterle in un vasetto di vetro;
-se invece scegliete di mettere il vostro basilico sott’olio, sistemate le vostre foglie di basilico, stendendole e sovrapponendole per bene, in un vasetto per sottacetti dall’apertura larga. Dopodiché, coprite le foglie di olio d’oliva facendo in modo che restino ben stese, chiudete e mettete in frigo il vostro vasetto.
Così avrete sempre a portata di mano per tutte le vostre ricette del buon basilico, che grazie a questi due metodi di conservazione manterrà la sua freschezza.

basilico

Spero di esservi stata di aiuto! Se avete qualche richiesta da farmi per il prossimo consiglio sarò felice di aiutarvi! Quindi aspetto i vostri suggerimenti..e arrivederci alla prossima puntata!!

UPDATE del 27/10/2012 >> Come conservare il basilico: altri metodi

Related Posts with Thumbnails

13 pensieri su “Come conservare il basilico

  1. Pingback: Pillole Culinarie.. » Blog Archive » Il basilico: curiosità

    • :) grazie a te per la visita e per il commento! Spero tornerai presto anche con delle richieste o dei suggerimenti se vuoi!! ciaooo

  2. mmm..che io sappia basta sterilizzare il barattolo se conservi qualcosa sott'olio o sott'aceto, altrimenti se si fa bollire di nuovo dopo aver riempito i barrattoli, si degrada tutto (infatti coi sott'oli a casa non lo facciamo mai e durano anche per più di un anno..). Invece se conservi del sugo va fatta anche la bollitura del barattolo una volta riempito. Poi se mi sbaglio correggimi..e grazie per il tuo commento! :)

  3. :D Hai ragione..in effetti mi sono dimenticata di riportare quel metodo..lo aggiungo subito! ;) Grazie di avermelo fatto notare!

  4. ho
    saputo che swi conserva anche in un vasetto con il sale – fofglia sale grosso mi sembra per0 non so se dopo il vaso si copnserva in frigor grazie valeria

    • :) Grazie della dritta..cercherò di informarmi e creerò un articolo in cui riporto questo metodo, coi dettagli, e altri che ho scoperto! ;)

  5. Pingback: Come conservare il basilico: altri metodiPillole Culinarie

  6. vorrei una risposta al quesito; ho conservato del basilico sott’olio in frigo, ma dopo alcuni mesi il basilico è andato in ebollizione, è pericoloso? grazie per una eventuale risposta.

    • Ho chiesto sul mio gruppo su Facebook e come pensavo il basilico non è più buono! Eccoti una risposta: meglio buttarlo! sono cambiate le proprietà organolettiche non credo che sia mangiabile.
      :) spero di esserti stata d’aiuto! un abbraccio e a presto! :D

Rispondi