Frittelle ai fiori di zucca

Come ogni anno l’estate ci sta per salutare e fanno capolino all’orizzonte i primi nuvoloni che ci annunciano l’autunno imminente. Quindi questi giorni sono gli ultimi per poter gustare tutti i piatti che rendono l’estate la stagione più buona dell’anno (naturalmente chi vuole dissentire è libero di farlo…).

frittelle-fiori-di-zucca

Ho infatti approfittato del mercatino che fanno ogni settimana al mio paese per comprare le ultime pesche della stagione, zucchine e naturalmente i fiori di zucca, con i quali mi diletto a preparare frittelle e fiori ripieni: troppo buoni!!

Ho letto molte varianti per le frittelle ai fiori di zucca ma non ho trovato ancora quelle che possano eguagliare il gusto di quelle che preparo con mamma! So che questa è una frase molto ricorrente quando un figlio parla della cucina della propria mamma, ma vi assicuro che quando bisogna farle qualche critica in cucina sono la prima a farlo, quindi potete fidarvi del mio giudizio. E’ una ricetta molto semplice, ma non altrettanto leggera essendo un piatto fritto, quindi mi raccomando non esagerate!

Tempo di preparazione: 45 minuti

Difficoltà: bassa

Ingredienti Frittelle ai fiori di zucca(per 30 frittelle circa):

  • 100 gr di farina 00;
  • 200 gr di fiori di zucca;
  • 3 uova;
  • un cucchiaio di parmigiano grattuggiato;
  • sale;
  • acqua;
  • olio di semi (per friggere).

Preparazione Frittelle ai fiori di zucca:

Pulite i fiori togliendo i filamenti verdi che si trovano alla base e sbucciando il gambo (ha un sapore davvero dolce e per pulirlo basta spezzarne un pezzo alla fine del gambe  e tirare come se steste sbucciando una banana..non so se mi sono fatta capire…) e strappate la cima del fiore in modo da aprirlo e da facilitarne la pulitura nel momento in cui li andremo a lavare.

fiori di zucca

Una volta lavati sotto abbondante acqua corrente, poneteli poco per volta su un tagliere di legno e tagliuzzateli con un coltello (non fateli troppo piccoli o non si sentiranno affatto). Quindi versate in una ciotola la farina, i fiori sminuzzati, le uova, il parmigiano, un pizzico di sale e un pò di acqua. Mescolate il tutto finché non otterrete una pastella di colore giallo chiaro (potete confrontarvi con la foto sotto) e abbastanza liquida (nel caso sia troppo consistente aggiungete acqua finchè non otterrete la consistenza desiderata): dovrà cadere pesantemente dal cucchiaio.

impasto-frittelle-fiori-di-zucca

A questo punto, con l’aiuto di un cucchiaio, versate la pastella in abbondante olio caldo cercando di creare le vostre frittelle: non fatele troppo alte o troppo sottili altrimenti o non si cucineranno all’interno, nel primo caso, o rischirete di bruciarle nel secondo. Se amate il formaggio filante, vi consiglio di mettere sulle vostre frittelle un cubetto di provola: nel momento in cui le girerete per cuocerle dall’altro lato, il cubetto si scioglierà formando una patina croccante e rimanendo filante al di sotto (avete già fame scommetto..) . Ecco il risultato finale!!

frittelle-fiori-di-zucca

Quando le vostre frittelle avranno un colore dorato, ponetele in un piatto con della carta assorbente, fatele raffreddare un po’ e servitele: il successo è assicurato!! P.S.: se volete renderle più soffici e spumose potete aggiungere al composto un pò di acqua gassata. Avrete delle frittelle ancora più croccanti!

Spero di essere stata abbastanza chiara vista la mia poca conoscenza nel campo botanico.. :-p aspettando i vostri commenti vi saluto e vi auguro come sempre…

BUON APPETITO!!

Related Posts with Thumbnails

Un pensiero su “Frittelle ai fiori di zucca

  1. Pingback: Frittelle ai fiori di zucca |

Rispondi