Pandoro farcito con crema pasticciera

Dato che siamo nel periodo natalizio, mi sono dilettata nella preparazione di vari piatti che non avevo mai provato a fare, anche perchè sinceramente mangiare ogni anno le stesse cose rende il periodo festivo più noioso.

pandoro

Allora oltre alle zeppole salate, che nel menù natalizio a casa mia non mancano mai perchè ci piacciono troppo (e poi vedrete che mi darete ragione quando le vedrete) insieme a torroncini artigianali, Pitte di S. Martino, piatti a base di pesce e chi più ne ha più ne metta, quest’anno ho presentato questo mio “esperimento”: un pandoro farcito con crema pasticciera e ricoperto di cioccolato fuso.

Naturalmente ho preparto tutte le creme prima e poi all’attacco con la farcitura: mi sono davvero divertita e devo dire che la maggior parte della crema è sparita nel frattempo (chi sa come mai…). Insomma, dato che domani è il giorno di Santo Stefano, quindi altro giorno in cui mangeremo fino a scoppiare, vi dico subito come preparare questo pandoro farcito con crema pasticciera, così potrete cimentarvi anche voi in questa ricettina iper calorica, ma buonissima!

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 40 minuti circa

Ingredienti:

  • 1 pandoro;
  • granella di nocciole;
  • confettini argentati (tipo perline);
  • crema pasticciera;

-per la crema al cioccolato:

Preparazione:

crema pasticciera

Per prima cosa dobbiamo preparare la crema pasticciera (vi basterà seguire la mia ricetta, magari aggiungendo un pò di buccia di limone grattuggiata): ci vorrà circa un quarto d’ora per prepararla e poi dovrete lasciarla raffreddare in una ciotola scoperta, altrimenti si creerà condensa per via del calore della crema e questa si rovienerà.

taglio pandoro

Mentre aspettate che la crema si raffreddi, tagliate il pandoro orizzontalmente, formando delle stelle alte circa un paio di centimetri.

pandoro crema pasticciera

 

Quindi, partendo dalla base, ponete un po’ di crema al centro della prima stella ed iniziate a stenderla con un cucchiaio su tutta la superficie, quindi proseguite sovrapponendo ogni stella però sfalsata (le punte non devono sovrapporsi), in modo da ottenere una specie di albero di Natale, ed alternando pandoro e crema pasticciera (tranne sulla punta dell’albero).

farcitura pandoro

pandoro farcito crema

 

Adesso prepariamo la crema al cioccolato, facendo sciogliere il cioccolato in un pentolino a bagnomaria, cioè ponendo quest’ultimo in una pentola più grande con dentro dell’acqua.

cioccolato bagnomaria

Quando il cioccolato sarà quasi sciolto, unite la panna e mescolate il tutto finché non otterrete un composto ben amalgamato. Adesso non vi resta che ricoprire il pandoro con questa crema, facendogliela scolare sopra (non deve essere ricoperto in modo uniforme).

pandoro farcito

Quindi decorate il pandoro, prima che si freddi la cioccolata, con confettini argentati (come nella foto sopra) e, se vi piace, granella di nocciole. Ponete il pandoro in frigo per almeno un paio di ore, in modo che la crema esterna si solidifichi, quindi servitene una fetta ad invitato, magari spolverizzata con un po’ di zucchero a velo, ma semplice secondo me è meglio perché potrete assaporare meglio le due creme.

fetta pandoro farcito

Ecco una fetta del pandoro farcito: bello vero? E vi assicuro che mangiarlo è davvero una libidine: squisito! Quindi vi faccio ancora tanti auguri, perchè adesso il pandoro farcito mi chiama e come sempre…

BUON APPETITO!!

con questa ricetta partecipo al contest di Panna cioccolato e fantasia

Panna cioccolato e Fantasia

e al contest Cremosità o Frutta Secca

contest

e al contest di Natale di La scimmia cruda

logo-natale

Related Posts with Thumbnails

11 commenti per Pandoro farcito con crema pasticciera

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>