Pizza telephone con bordi ripieni

Dietro questa pizza c’è una storia che mi riporta alla mente tanti ricordi legati ai primi mesi che ho passato con il mio boyfriend! Sono passati ben tre anni dalla sera in cui ho provato questa pizza, ma la ricordo come se fosse ieri: è stato infatti il giorno in cui ho conosciuto uno dei suoi amici, un pianista alle prime armi e che ora gira per l’Europa per via di vari concorsi a cui partecipa.

E come ogni volta che il mio boy lo andava a trovare, non poteva mancare una pizza telephone: una pizza davvero strana (specie per me che non prendo mai una pizza se non è ricoperta di sugo e mozzarella..), che potevi solamente ordinare via telefono (da quì il nome “telephone”) e che non mi è dispiaciuta affatto! Da quando però il suo amico non abita più in Italia, non abbiamo più avuto l’occasione di assaggiare questa pizza, perchè purtroppo la pizzeria non consegna nella nostra zona e allora ho provato a prepararla da sola a casa, per poterla gustare e per ricordare le sere passate in compagnia del pianista!

I bordi ripieni sono però un’aggiunta che ho fatto io e che mi è stata ispirata da un’altra pizzeria, l’unica della zona a fare le pizze, per l’appunto, coi bordi ripieni: si può scegliere qualsiasi ingrediente, ma di solito noi optiamo per la provola e il prosciutto cotto!

Ho pensato di preparare di nuovo questa ricetta per partecipare al contest del sito Mamma Papera’s Blog che scade stasera (infatti partecipo in extremis) e spero vi piaccia! Eccovi quindi la ricetta!

Difficoltà: alta

Tempo di preparazione: 3 h circa (inclusa la lievitazione)

Ingredienti (per circa 2 pizze):

Per l’impasto:

  • 1 kg di farina per pizza Rosignoli Molino;
  • 1 cubetto di lievito di birra;
  • un pizzico di zucchero;
  • un cucchiaio di sale;
  • acqua tiepida qb.

Per la farcitura:

  • panna da cucina;
  • pancetta a fette;
  • parmigiano reggiano;
  • patate;
  • pomodorini;
  • prosciutto o provola (per il bordo).

Preparazione:

Mettete il cubetto di lievito in un pentolino con un pò d’acqua (basta ricoprire il fondo) e fatelo sciogliere lentamente, aiutandovi magari con una forchetta. Nel frattempo, versate in una ciotola la farina ed aggiungete il sale, lo zucchero, il lievito ed iniziate ad impastare con le mani, aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua tiepida finchè l’impasto non è troppo secco (o della farina se è troppo appiccicoso): dovrete impastare energicamente per almeno 10 minuti o non lieviterà bene.

Quando la pasta avrà la giusta consistenza, formate una palla, ricoprite con un canovaccio e riponete l’impasto in un luogo caldo, dove lieviterà, per almeno 2 ore. Quando manca poco alla fine della lievitazione, mettete a bollire 2 patate piccole: dovranno rimanere dure, come se servissero per un’insalata di patate.

Quando l’impasto sarà lievitato, staccate dalla palla la parte d’impasto che vi serve e stendetelo su una teglia oliata (o ricoperta con della carta forno), lasciando i bordi un pò spessi, così poi andremo a riempirli. A questo punto, ricoprite la pizza con della panna da cucina, evitando di far cadere l’acqua contenuta nella confezione, le patate tagliate a fette (regolatevi sui vostri gusti per la quantità da usare), la pancetta ed il resto degli ingredienti invece verrà messo a fine cottura (o poco prima se preferite i pomodori un pò abbrustoliti).

Per i bordi ripieni: stendete con le mani i bordi, che avrete lasciato un pò più spessi in precedenza, e riempiteli con un pò di prosciuto o di provola (potete anche mettere un altro ingrediente se preferite), richiudete il bordo su se stesso come era prima, pizzicando un pò la pasta alle estremità per richiuderla.

Mettete ora la pizza nel forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti. A cottura ultimata, terminate la farcitura con scaglie di parmigiano e pomodorini tagliati a spicchi, quindi servite ben calda e buon appetito!!

Buona vero? A noi piace molto e l’ho preparata proprio stasera, quindi la foto è fresca di giornata! Spero sia di vostro gradimento.

Con questa ricetta, come ho detto prima, partecipo al contest “Lievitami il cuore” di “Mamma Papera e Blog family”

un saluto e un abbraccio a tutti voi e come sempre…

BUON APPETITO!!

 

 

Related Posts with Thumbnails

Rispondi