Risotto agli scampi

E come è consueto, anche per questa Vigilia di Natale Benedetta Parodi ci suggerisce un primo gustoso e leggero, in modo da non appesantirsi troppo in vista del pranzo di Natale.

risotto-agli-scampi

Il tutto naturalmente rispettando la tradizione che vuole un menù rigorosamente a base di pesce!

Ma oltre ad essere leggero, questo piatto è anche economico e ci permetterà di fare bella figura con amici e parenti!

Basta solo un pò di pazienza e mettersi ai fornelli! Quindi passiamo subito alla ricetta!

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: circa un’ora

Ingredienti:

  • 200 gr di riso;
  • 15 scampi medi surgelati;
  • 1 cipolla piccola;
  • vino bianco;
  • burro;
  • prezzemolo;
  • sale e pepe.

Preparazione:

Facciamo scongelare gli scampi, quindi sgusciamoli tenendo da parte in una pentola i carapaci e le teste, dopo averle spremute e aver raccolto il contenuto insieme alla polpa degli scampi (tenere da parte,se lo si desidera, 3 scampi interi per decorare il piatto ultimato). Tostare con un filo d’olio le teste e i carapaci conservati nella pentola.

Intanto in un’altra pentola far bollire un 750 ml di acqua, quindi far sfumare col vino le teste e i carapaci aggiungendo un pò di prezzemolo tritato, l’acqua calda e regolando di sale. Quindi far cuocere il brodo nella pentola chiusa con un coperchio (avremo il tipico fumetto di pesce).

In un’altra padella far appassire la cipolla con un filo d’olio, aggiungete il riso e fatelo tostare. A questo punto fatelo sfumare con un pò di vino bianco e diluite con il brodetto di pesce. Quando il risotto sarà pronto, unire l’interno delle teste e gli scampi sgusciati insieme ad una noce di burro, mentecare per pochissimi minuti e portare in tavola guarnendo con un pò di prezzemolo tritato e con gli scampi tenuti da parte.

Related Posts with Thumbnails

2 pensieri su “Risotto agli scampi

  1. Pingback: Cotto e mangiato: ricette dell'8 dicembre 2010

Rispondi