Paella di pesce

A grande sorpresa, oggi vi propongo una ricetta che nel mio menù non manca mai!!

Sto parlando della paella: sono andata in gita in Spagna quando ancora ero bimba (oddio, era la gita delle superiori e tanto bimba non ero, ma 4 anni sono sempre tanti…) e devo dire che ho sempre voluto andarci!

La cosa che mi ero ripromessa, era di provare assolutamente questo piatto e quando ci sono riuscita, me ne sono innamorata subito! Infatti appena tornata a casa. ho immediatamente cercato la ricetta e da allora ogni fine settimana la preparo! Trooooppo buona!!

Ma bando alle ciance e vediamo cosa ci occorre per preparare questo coloratissimo e squisito piatto! Dovete avere a portata di mano: un pentolino, un tagliere, una bilancia e una pantola larga.

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 30 minuti

Vino da abbinare: Si consiglia un vino bianco, anche se è preferibile il “Vino Verde ” spagnolo. Se invece preferite un vino italiano potete abbinare anche un rosè come il “Lagrain Kretzer ” oppure un “Alezio Rosato “. Ma il migliore è senza dubbio il Sangre de Toro Rosato (anche rosso è ottimo).

Ingredienti (per 6 persone):

  • 320 g di riso Arborio;
  • 500 g di pesce misto surgelato;
  • 2 peperoni (rosso e giallo);
  • 1 cipolla;
  • 100 g di piselli surgelati;
  • prezzemolo;
  • brodo vegetale granulare;
  • 2 bustine di zafferano;
  • 100 g di salame piccante;
  • olio, sale e pepe qb.

Ora mettiamoci all’opera.

Preparazione:

Fate scongelare il pesce a temperatura ambiente. Tagliate i peperoni a tocchetti e mondateli, mentre fate dorare la cipolla tritata nella vostra pentola, insieme a 4 cucchiai di olio. A questo punto buttate in pentola i peperoni e lasciateli insaporire per qualche minuto. Nel frattempo, mettete nel pentolino 4 mestoli d’acqua e diluitevi il brodo e dopo un pò anche lo zafferano. Quando i peperoni si saranno insaporiti, unitevi il brodo e fate bollire. Appena il brodo starà bollendo, buttateci dentro il riso e i piselli e lasciate cuocere, mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo del brodo se si dovesse asciugare troppo. Salate e pepate a piacere.

Quando mancano 5 minuti al termine della cottura del riso, aggiungete il pesce, il salame spellato e affettato molto sottile ed il prezzemolo tritato. Fate finire la cottura controllando che non manchino sale o pepe.

E ora la vostra paella è pronta!! Spero vi piacerà!!

Naturalmente vi consiglio di non preparare mai antipasti o secondi piatti quando avete intenzione di assaggiare questa “bomba”: vi assicuro che un piatto riempe in un modo assurdo!

Quindi fatemi sapere cosa ne pensate, appena riuscirete a prepararla, e come sempre..

BUON APPETITO!!

Related Posts with Thumbnails

3 pensieri su “Paella di pesce

  1. Pingback: Sangre de Toro Rosè (Casta De Rose)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *