Salsiccia all’uva

Questa strana ricetta è un modo un pò diverso per mangiare la salsiccia in padella, una ricetta un pò acidula a causa della presenza dell’aceto di mele, ma addolcita dalla presenza dell’uva: molto probabilmente i bambini non apprezzeranno molto la presenza dell’uva scartandola, ma agli adulti questo abbinamento dovrebbe piacere. Potete presentare questo piatto anche come un aperitivo, cioè con degli stuzzicadenti infilzati nelle salsicce e nei chicchi d’uva in modo da potersi servire anche senza usare la forchetta, lasciando il piatto in mezzo al tavolo: un’idea senz’altro diversa per una serata tra amici!

salsiccia-all-uva

Vediamo quindi il procedimento per preparare questa ricetta un pò speciale!

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 25 minuti circa

Ingredienti:

  • 300 gr di salsiccia;
  • sale;
  • olio extravergine di oliva;
  • 1 dl di aceto di mele;
  • rosmarino;
  • 50-60 gr di acini d’uva bianca.

Preparazione:

Tagliamo a tocchetti la salsiccia e mettiamola a rosolare in padella con appena una goccia d’olio (non esagerate, mi raccomando) e facciamola saltare ogni tanto, finchè non è un pò bruciacchiata. Condiamo con un pizzico di sale, sfumiamo con l’aceto di mele e cospargiamo con un pò di rosmarino. Facciamo cuocere per 5 minuti a fuoco dolce coprendo con il coperchio.

Intanto che cuoce, stacchiamo gli acini d’uva dal grappolo e tagliamoli a metà con un coltello: scegliamo naturalmente gli acini più grandi! Aggiungiamo l’uva alla salsiccia e facciamo saltare, lasciando poi rosolare il tutto ancora qualche minuto.

Infilziamo le salsicce in maniera che sia facile servirsi, mettiamo qualche tovagliolino a fianco al vassoio dove poniamo le nostre salsicce e non resta che stappare una bella bottiglia di vino rosso!

E’ un abbinamento un pò originale quello tra salsiccia e uva, ma devo dire che questa frutta si può abbinare al salato in maniera sorprendente, per esempio, sempre per movimentare un piatto molto classico, potete abbinarla ad un piatto di “Tagliatelle coi funghi”: ebbene si, funghi e uva trifolati insieme, naturalmente l’uva sempre all’ultimo momento altrimenti diventa troppo molle, ed avrete un piatto con una nota un pò acidula che non è affatto male!

Related Posts with Thumbnails

Un pensiero su “Salsiccia all’uva

  1. Pingback: Cotto e mangiato: menù del 31 marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *