Torta pandoro

Per quanto a Natale siamo tutti più golosi, è molto facile in questo periodo avere un pandoro avanzato che non si riesce più a finire ed allora ecco il consiglio goloso che ci propone Bendetta Parodi: un crumble di mele e pandoro!

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 20 minuti circa

Ingredienti:

  • 4 mele;
  • 20 gr di burro;
  • 4 o 5 cucchiai di zucchero;
  • 2 fette di pandoro;
  • cannella;
  • zucchero a velo q.b.

Continua a leggere Torta pandoro

Pizza con le mele

E’ da poco iniziato il nuovo anno ed il cuoco Gabriele Bonci ci propone ottime pizze, focacce e panini con le mele a “La prova del cuoco“.

Come molti di voi sapranno, l’albero del melo ha origine in Asia centrale ma l’evoluzione dei meli botanici risale addirittura al Neolitico. In Italia sono presenti circa 2 mila specie di questa pianta, i cui frutti, grazie alle presenza di acidi organici, possono conservarsi, a seconda della specie, da uno a quattro mesi.

Ma non siamo qui per parlare del frutto e basta, ma della sua versatilità in cucina. Ed è infatti il cuoco Bonci ad accostare i suoi impasti al frutto, per tirarne fuori un’ottima “Pizza con le mele”.

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 6-7 ore

Continua a leggere Pizza con le mele

Pitte di S. Martino (Pitti i Frà Martinu)

Oggi vi presento un prodotto tipico delle mie parti, cioè della provincia di Reggio Calabria. Si producono sopratutto nell’area Aspromontana  (Sant’Eufemia D’Aspromonte, Gambarie, Delianuova, Molocchio, Oppido Mamertina, Taurianova, Cittanova e San Giorgio Morgeto) e a Bagnara Calabra, ma in quasi tutta la provincia sono molto diffuse, infatti sono d’obbligo in casa mia perchè ne andiamo molto ghiotti! Nella provincia reggina costituiscono dolce tradizionale della festività natalizia, altrove si usano per onorare l’estate di San Martino, onde il nome di Pitte di San Martino (e molte volte si preparano anche nel periodo Pasquale).

In altre zone della Calabria prendono il nome di pretali, nepitelle, ecc., si distinguono per i decori tradizionali oltre che per piccole variazioni della ricetta, infatti le persone più brava riescono a fare dei biscotti dalle forme più strane! Solitamente sono di forma rotonfa o rettangolare e grandi 5-8 cm di diametro, ma molte volte ne ho viste anche alcune gigantesche (e immaginerete come mi si saranno illuminati gli occhi nel vederle!! ). Hanno un sapore delicato e dolce ed un odore fruttato, quindi potete solo immaginarne il buon profumo nel mangiarle!

Ma vediamo ora gli ingredienti di questo dolce! Anche perchè mi sono dilungata abbastanza…

Difficoltà: medio - alta

Tempo di preparazione:1 ora circa + 1 giorno per far riposare il composto

Ingredienti:

  1. Per il ripieno:
  • 1 kg di fichi secchi ed infornati;
  • 300 gr di uva passa:
  • frutta secca (noci, nocciole, mandorle spellate e tostate);
  • garofano;
  • cannella;
  • 4 clementine;
  • 6 tazze di caffè zuccherato;
  • mosto cotto (o vino);
  • 1/2 busta di cacao.

2. Per la sfoglia:

  • 2 kg di farina;
  • 500 gr di zucchero;
  • 2 uova;
  • 200 gr di olio d’oliva;
  • 20 gr di ammoniaca per dolci;
  • 1/2 litro di latte tiepido;
  • 2 bustine di lievito chimico;
  • succo d’arancia q.b.;
  • codette di zucchero.

Ed ora mettiamoci all’opera con tanta pazienza!

Continua a leggere Pitte di S. Martino (Pitti i Frà Martinu)

Zeppole napoletane dell’Immacolata

Ecco una ricetta sfiziosa e facile per il giorno dell’Immacolata: lo trovata spulciando i vecchi quaderni di ricette della mamma. Ho provato a realizzarla e devo dire che mi sto trattenendo dal rifarla: sono davvero buone!!
Una tira l’altra!!
Ma scherzi a parte, vi illustro ora brevemente come preparare questi squisiti dolcetti, così avrete il tempo di prepararle giusto in tempo per stupire amici e parenti domani a pranzo!

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 3 h circa

Ingredienti (per circa 30 zeppole):

  • 500 gr di farina tipo 00;
  • 500 gr di patate lessate con la buccia;
  • 100 gr di burro;
  • 4 uova;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 1 cucchiaio scarso di sale;
  • 50 gr di uvetta;
  • 1 cubetto e 1/2 di lievito;
  • cannella e zucchero semolato per decorare.

Continua a leggere Zeppole napoletane dell’Immacolata