Salame di cioccolato al panettone

Come ho detto nell’articolo della “Torta Pandoro” le feste di Natale sono finite da un pezzo, ma sicuramente vi sarà rimasto ancora qualche pandoro o qualche panettone in casa!

Poichè in quell’articolo ho parlato di una ricetta per riciclare il pandoro, quì vi parlo di una rivisitazione di una famosa ricetta, il “Salame al cioccolato“, con cui potrete riciclare il panettone. E devo dire che questo esperimento è davvero riuscito, infatti ha avuto un grande successo quì in casa! Ecco allora il procedimento che ho seguito per prepararlo!

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 4 ore circa

Vino da abbinare: Fragolino

Continua a leggere Salame di cioccolato al panettone

Frappe

Qaulche giorno fa ho ricevuto un’email in cui Chiara della redazione di R2M mi comunicava che il sito era stato scelto per essere recensito! Ero davvero contenta della notizia ed oggi ho letto con piacere il loro articolo: devo dire che sono rimasta davvero entusiasta..e li ringrazio per aver descritto il mio sito con così belle parole!

Naturalmente quando ho ricevuto l’email la mia curiosità è stata enorme ed ho dovuto subito visitare il blog di R2M: è un negozio on-line davvero fornito, infatti ho iniziato a vagare tra i loro prodotti! C’è davvero l’imbarazzo della scelta, infatti potete scegliere tra più di 5000 prodotti per fare i vostri acquisti comodamente da casa: trovate pasta, specialità regionali ed internazionali, vini e distillati, spezie ed anche tanti accessori per la cucina. Insomma se volete evitare le file ai carrelli e ricevere i vostri prodotti in pochi giorni direttamente a casa vostra, questo è un ottimo sito!

Ma ho anche girovagato tra gli articoli del loro blog e quello in cui si parla del Carnevale è davvero molto interessante, tanto da farmi pensare ad una ricettina che la mia mamma prepara sempre in questo periodo: quella delle frappe!

E’ davvero molto semplice ed è tipica del periodo di Carnevale. Dette anche chiacchiere o bugie (ma ha anche molti altri nomi regionali), le frappe (pronunciato fràppe) hanno la tipica forma di una striscia rettangolare, molte volte manipolata per formare un nodo (infatti in molte regioni le chiamano fiocchetti). Vengono fatte con un impasto di farina fritto o cotto al forno e spolverato di zucchero a velo, ma a volte vengono ricoperte anche con miele, cioccolato e/o zucchero a velo, innaffiate con alchermes o servite con il sanguinaccio dolce o con mascarpone montato e zuccherato.

La tradizione delle frappe probabilmente risale a quella delle frictilia, dei dolci fritti nel grasso che nell’antica Roma venivano preparati proprio durante il periodo dell’odierno carnevale.

Oggi però sto parlando davvero troppo..meglio che inizio a parlarvi della ricetta elencandovi gli ingredienti!

Continua a leggere Frappe

Ciambelline golose della Befana

Questa ricetta mi fa ricordare quanto ho riso appena ho visto Anna Moroni entrare in studio con una scopa in mano sotto gli occhi stupiti della Clerici! Poi naturalmente ha fatto la comparsa un personaggio che mi sta davvero simpatico: Ciuppy Ciù che festeggia volando sopra i cieli di Roma a bordo di una scopa!

Antonella è un pò triste perchè l’Epifania le ricorda la fine delle festività, ma Anna scaccia via la malinconia con la sua scopa e ci presenta la ricetta del giorno: le ciambelline golose della Befana!

Difficoltà: medio alta

Tempo di preparazione: 3 ore circa

Continua a leggere Ciambelline golose della Befana

Medaglioni di maiale in crosta di frutta secca e broccoletti

Altra ricetta di Christian Bertol al “La prova del cuoco“: questa volta si cimenta nella preparazione di un secondo piatto!

medaglioni-di-maiale

Un secondo davvero invitante in cui potrete gustare anche della frutta secca (potete approfittarne per consumare quella avanzata durante le ultime feste). Passiamo alla ricetta.

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: circa 20 minuti

Continua a leggere Medaglioni di maiale in crosta di frutta secca e broccoletti

Galette des Rois (Torta dei Re)

In Francia è Natale solo quando le pasticcerie e le panetterie espongono, nelle loro vetrine, un corteo di “galettes” farcite di morbida crema alle mandorle.
Tra i tanti dolci della pasticceria francese, la “galette des rois” (o il dolce dei re) è tipico natalizio e viene corredato da una bella corona regale e luccicante, di cartone. La corona verrà conquistata solo da chi troverà la fava o una piccolissima statuina di maiolica nella sua fetta di galette, diventando così il re o la regina delle Feste natalizie.
Anche se questo dolce è diffusissimo a Parigi, le sue radici sono nel nord della Francia, nasce infatti nella regione della Loira, ma poi è riuscito a conquistare la capitale e si è diffuso un po’ ovunque, fino a raggiungere il sud della Francia.
La galette des rois ha una leggera e friabile sfoglia dorata, che racchiude un tenero cuore di mandorle ed è gustato da tutti, un pò come accade in Italia per il panettone. Inoltre non esiste solo la versione alle mandorle ma molte altre, tra cui anche quella al cioccolato o quella alle mele.

Oggi però vi propongo la versione classica di questo dolce, che è uno dei più sfiziosi dell’Epifania: intanto cominciate a cercare delle “fève” (oggettini) o regalini da mettere dentro la torta!

Ora passiamo alla ricetta!!

Difficoltà: basta

Tempo di preparazione: 1 h

Calorie: 668 Kcal/porzione

Continua a leggere Galette des Rois (Torta dei Re)

Pagina 5 di 7« Prima...34567