Come scegliere, spellare ed arrostire i peperoni

I peperoni arrosto sono una delle specialità italiane trasversali: da Nord a Sud, passando per il centro, non c’è semplicemente nessuno in grado di rinunciare agli ottimi peperoni arrostiti, magari conservati in vasetto per avere la possibilità  di consumarli anche in inverno.

peperone Ormai si trovano anche al supermercato, anche se i veri amanti di questa specialità  non li trovano in genere di loro gusto. E allora cosa fare di meglio che prepararli in casa? Continua a leggere

Spaghetti alla carbonara

Ebbene si: sul sito manca una ricetta tipica italiana e mi sono resa conto che non l’unica..devo rimediare! Anche perchè devo ammettere che io sono piuttosto tradizionalista, quindi preparo spesso piatti come gli Spaghetti alla Carbonara, l’Amatriciana, le Lasagne e i Cannelloni, ma non ho mai messo la ricetta su Pillole Culinarie..vi prometto che rimedierò! Ma parliamo un pò di questa ricetta con spaghetti tipica del Lazio prima di vedere come si prepara.

Un pò di storia

Questo piatto rustico è tipico di Roma ed è preparato con ingredienti poveri ma dal sapore intenso. Solitamente in questa ricetta si usano gli spaghetti, ma ci sono vari tipi di pasta lunga e corta che legano comunque bene con gli ingredienti.

La sua provenienza risale ai carbonai umbri che dovevano controllare ininterrottamente la carbonaia, che serviva per realizzare la carbonella, quindi portavano con sè il cosidetto “cacio e ova” che mettevano dentro i loro “tascapane“, che venivano preparati anche la sera prima e mangiati freddi con le mani: per questo piatto servivano quindi ingredienti facilmente reperibili e a lunga conservazione, ma a volte mancavano le uova e quindi si accontentavano di “cacio e pepe“.

La carbonara è quindi un’evoluzione di questo piatto, che venne trasmesso ai romani, e se ne parla per la prima volta dopo la liberazione di Roma del 1944, quando gli angloamericani portarono nei mercati romani il bacon, cioè la pancetta, che fu usata insieme alle loro uova in polvere dai cuochi romani per creare questo piatto. Alcuni sostengono invece che la ricetta sia stata creata da Ippolito Cavalcanti, il nobile napoletano che pubblicò la ricetta in un suo libro. Continua a leggere

Zeppole napoletane con robiola e fragoline

Ecco una ricetta del 12 marzo scorso di “La prova del cuoco” presentata Mauro Improta durante la Gara dei cuochi che l’ha visto tra i protagonisti: si tratta di una rivisitazione della ricetta delle Zeppole di San Giuseppe (di cui abbiamo già parlato QUì).

zeppole-con-robiola-e-fragoline

Mentre nella ricetta classica abbiamo crema pasticciera ed una decorazione a base di amarene, in questa ricetta questi ingredienti vengono sostituiti con robiola e fragoline! Sicuramente anche questa versione sarà gustosa, infatti il giudice di gara sembrava decisamente soddisfatto nell’assaggiare il dolce, tanto che lo stesso Claudio Lippi ha assegnato la vittoria proprio alla squadra del Pomodoro di cui il cuoco fa parte!

Ora però finisco di dilungarmi troppo e passo ad elencarvi gli ingredienti che vi serviranno per mettervi all’opera!

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: circa 1 h

Continua a leggere

Zeppole di San Giuseppe al forno

Dopo avervi parlato delle Zeppole di San Giuseppe fritte, adesso tocca alla versione “light” della ricetta (anche se essendo un dolce già di sui ha poco di light…): le Zeppole di San Giuseppe al forno!!

Zeppole-di-San-Giuseppe-fritte

Naturalmente poichè cambia solo qualche dettaglio non vi elencherò nuovamente gli ingredienti (potrete andare alla ricetta di quelle fritte QUì per vederli). Ecco quindi come preparare questo gustoso dolce napoletano nel forno!!

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: circa 1 h

Vino da abbinare: spumante dolce

Continua a leggere