Tortelli di carnevale

Ecco un dolce ottimo per festeggiare il Carnevale in allegria! Benedetta Parodi infatti presenta la ricetta dei Tortelli di Carnevale, dei ravioli dolci ripieni di Nutella!

E poichè la cucina di Benedetta è stata presa d’assalto da dei Toporeporter, stavolta la cuoca ha a sua disposizione degli “aiutanti”, infatti ogni bambino fa a gara per aiutare nella preparazione della ricetta e magari per assaggiare un pò di Nutella. Ma vediamo insieme come si prepara questa semplice e golosa ricetta!!

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 50 minuti circa

Continua a leggere

Mascherine di pasta frolla

Carnevale è finalmente iniziato e tra poco inizieremo a vedere bambini in maschera per le strade! Non mancheranno poi gli scherzi, parte importante della festa, tanto quanto le maschere e naturalmente i dolci tipici, come le zeppole, le chiacchiere, le castagnole e gli struffoli. Ma se volete stupire tutti con una ricetta davvero originale, potete preparare delle gustose mascherine di pasta frolla, dei biscotti a forma di mascherina! Potrete regalarli ad amici e vicini oppure servirli ad una festa di bambini!

La ricetta è davvero semplice e veloce, quindi che cosa aspettate? All’opera!!

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 30 minuti

Vino da abbinare: il Moscato d’Asti o l’Oltrepò Pavese Moscato

Continua a leggere

Frittelle di mele

Le frittelle di mele sono un dolce tipico del Carnevale ed è diffuso sopratutto nel Trentino Alto Adige, dove la mela è il frutto più rappresentativo. Naturalmente queste frittelle sono ottime per la merenda dei bambini, sia calde che fredde, non solo perchè sono buonissime ma anche perchè sono ricche di mele, quindi molto nutrienti!

Solitamente non vengono servite solo come dolce, ma anche per accompagnare carne di maiale e piatti salati ed intoltre sono facili e veloci da preparare!

La ricetta che ho usato per prepararle è quella che potete trovare nel primo libro di Benedetta Parodi. Ma bando alle ciance!! Carnevale si avvicina e quindi è tempo di metterci a preparare le nostre frittelle!!

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 1 h circa

Continua a leggere

Il Pandoro: storia e valori nutrizionali

La sua storia

Il Pandoro è un dolce tipico di Verona che solitamente viene consumato in tutta Italia, come il panettone, durante le festività di Natale. Ancora sono incerte le sue origini, ma secondo alcuni sono da ricercarsi nell’Austria dell’Impero Asburgico dove i pasticceri della casa reale producevano il cosiddetto “Pane di Vienna”, un dolce soffice e leggero a sua volta derivato molto probabilmente dalla “brioche” francese. Questa tesi sarebbe confermata dalla tecnica usata ancora oggi per preparare il Pandoro che è la stessa usata fin dal ‘700 per il Pane di Vienna.

Ma secondo altre fonti, le origini del Pandoro potrebbero derivare dal “pane de oro” (da cui il nome Pandoro), dolce a forma conica servito durante il Rinascimento sulle tavole dei ricchi veneziani nel periodo natalizio, assieme a vari cibi ricoperti di sottili foglie d’oro zecchino .

Ma l’ipotesi più accreditata è che nel 1800, il Pandoro nasceva come evoluzione del “Nadalin”, un dolce tradizionale della pasticceria veronese: questo veniva preparato durante le festività natalizie ed aveva forma e consistenza tipiche del Pandoro. Quindi è molto probabile che i pasticceri austriaci, al tempo molto presenti nella pasticceria veneta, abbiano preso spunto dalla ricetta del Nadalin per perfezionarla e dare vita al Pandoro. Continua a leggere